Debolezza, disperazione, ignoranza e dipendenza

“Chi ha maggiori possibilità economiche sfrutta la debolezza, la disperazione, l’ignoranza e la dipendenza di chi é più povero”

Ignazio Marino. Nelle tue mani, pag. 150. Einaudi

Lascio un commento