La Vocazione, per un massone

Il dottore, al contrario, la ritenne una prova spendida di una vocazione travolgente: l’unica forza capace di contenere i suoi diritti all’amore. E in particolare la vocazione artistica, la più misteriosa di tutte, alla quale si consacra la vita intera senza aspettarsene nulla.(…) E terminò con un affascinante sorriso da massone irredimibile: “Proprio come la vocazione del prete”.

        Gabriel García Márquez, Vivere per raccontarla

 

 

Lascio un commento