Malata di linfoma in Ucraina: “Il problema è tutto nella disponibilità e accesso ai farmaci”. Ora dipinge

Il linfoma è un tipo di tumore che si cura e, anche se viene scoperto tardi, si riesce di norma a curare con buoni risultati. Per curarsi in Ucraina i costi della cura ostacolano molto e si aggirano attorno a 200 mila hryven (circa 8500) questa somma divide la vita dalla morte.

La prima volta che Alina Mikos ha sentito parlare di linfoma fu quando era ancora studentessa, quando, andando a fare un controllo le hanno trovato i sintomi di questa malattia, linfonodi ingrossati, febbre non alta, stanchezza cronica. Ma Alina non credeva fosse un tumore e non lo accettava.

Alina: “Io non davo importanza ai sintomi, continuavo ad andare all’università e a lavoro, poi ogni tanto anche a ballare, vivevo la mia vita pienamente, senza badare tanto a questi disturbi. Dopo un anno, la malattia é arrivata al quarto livello”.

Oggi Alina Mikos é guarita e dipinge, per sensibilizzare le persone con questa malattia. Perché prima ti rivolgi per curarti agli specialisti, prima superi il corso delle cure.

Alina: “I quattro sintomi che avevo erano: febbre, tosse, quei linfonodi ingrossati e la stanchezza. Questi sintomi io li ho ritratti nel mio quadro immagginandoli come se fossero quattro corvi.

Da questa parte del quadro le sfumature scure, però nell’immagine del quadro alla ragazza rimane la speranza, i suoi obbiettivi, la sua immagine della vita e grazie a questo lei ce l’ha fatta”.

Ricordiamo che il linfoma è una forma maligna di tumore del sangue che in questo caso ha colpito i globuli bianchi che cominciano a dividersi e accumularsi in vari organi e sistemi come quello linfatico dando vita all’ingrossamento dei linfonodi. Di linfoma si ammalano principalmente le persone giovani. Ci sono 17.000 persone in Ucraina con questo tipo di tumore.

Se la malattia viene diagnosticata subito,

assieme alle biopsie e l’esame istologico dei linfonodi allora la strategia per iniziare la cura è più rapida ed efficace. Per la terapia bastano eseguire tre o quattro cicli di chemioterapia e anche cicli di radioterapia, che non sono poi così forti e intense, ma si riescono a sopportare bene. La terapia non costa poco, i medici riferisconno un costo di circa 200 hryven e i finanziamenti da parte dello stato non sono sufficienti ad avere tutto il necessario.

Alina: La denuncia dei pazienti è rivolta solo ai costi della cura, essi sono troppo alti, e non alla qualità delle cure, i pazienti denunciano la necessità di un aiuto da parte dello stato a supporto di coloro che sono affetti da questa malattia. Mi meraviglio quando alcuni malati chiedono soldi e aiuti dallo Stato per poter andare a curarsi in Europa. Il linfoma è una malattia che con successo può essere curata anche con i nostri specialisti oncologi. Il problema è tutto nella disponibilità e accesso ai farmaci”.

Tutti i medici e le persone che sono guarite dal linfoma invitano tutti a stare attenti e a fare prevenzione sottoponendosi a controlli quando insorgono i primi sintomi e a non posticipare le visite di controllo.

Prima si inizia ad affrontare la malattia, prima si inizia a superarla, e anche in modo migliore, e meno si spende rispetto a quello che sono i costi negli stadi avanzati della malattia.

 

 

Pagina correlata

Linfoma linfoblastico cellule T

 

Lascio un commento